Raccolta 2015: siamo pronti

Passo per passo, vi raccontiamo in diretta la raccolta di quest’anno

Un altro anno è passato nei campi di O'you.

Come ogni anno, Franco e Assunta si sono presi cura giorno per giorno della salute dei loro ulivi, dedicando loro cure e attenzioni quotidiane. Grazie ai sensori del Virtual Zero, la loro esperienza decennale si è perfezionata con l'analisi dei dati climatici, tramite i quali lo staff di ProdottoD'Italia ha monitorato con precisione la crescita e la salute delle piante, tenendole al sicuro dalle minacce ambientali e difendendole dalla calura di un’estate fuori dall’ordinario. I dispositivi di Primo Principio hanno nel frattempo conservato traccia dello storico di un intero anno di produzione, allargando la prima banca dati associata ad un olio extravergine d'oliva: il nostro O'you.

Anche ProdottoD'Italia è cresciuta, ampliando la sua rete di relazioni, sviluppando la sua produzione e la sua linea comunicativa e arrivando fino in Giappone alla volta del Joop (Japan Olive Oil Prize) grazie al Concorso Valignano. Ma questa storia l'avete già sentita nella trasmissione nazionale “Gustibus” andata in onda lo scorso Maggio su La7.

Arriva ora il momento più importante per la famiglia Mandurino, come per ogni coltivatore che da generazioni investe la sua vita tra rami nodosi degli alberi simbolo del tacco d'Italia.

Il verde delle drupe sta cambiando, il vento fresco di ottobre dona una luce nuova ai rami carichi di olive: è tempo di raccolta.